Frantoio Alberto Cipolloni

Home page
Azienda
Negozio virtuale
Letteratura ed etichette
Rassegna stampa
Gli chef e il nostro olio
Contatti
Mailing list
Area riservata
Help online
Dove siamo

Carrello della spesa


    

 


Il mondo dell'Olio Cipolloni

DECRETO 6 agosto 1998

Approvazione del disciplinare di produzione a denominazione
di origine controllata dell'olio extravergine di oliva "Umbria",
riconosciuto in ambito U.E. come denominazione di origine protetta.

IL MINISTRO PER LE POLITICHE AGRICOLE

Vista la legge 5 febbraio 1992, n. 169, relativa alla disciplina per il riconoscimento della denominazione di origine controllata degli oli di oliva vergine ed extravergini;
Visto il decreto ministeriale 4 novembre 1993, n. 573, recante norme di attuazione della citata legge;
Visto il regolamento (CEE) n. 2081/92 dei Consiglio concernente la protezione delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche dei prodotti agricoli e alimentari;
Visto il regolamento (CE) n. 2325/97 della Commissione relativo alla registrazione della denominazione di origine protetta dell'olio extravergine di oliva "Umbria" ai sensi dell'art. 17 dei predetto regolamento (CEE) n. 2081/92, in quanto denominazione consacrata dall'uso e preesistente l'entrata in vigore della normativa comunitaria di settore;
Considerato che l'art. 4, comma 2, della legge 5 febbraio t992, n. 169, sopracitata prevede che il riconoscimento delle denominazioni di origine e l'approvazione dei relativi disciplinari di produzione vengano effettuati con decreto del Ministro dell'agricoltura e delle foreste anche per dare adeguata informazione agli interessati;
Visto il decreto legislativo 4 giugno 1997, n. 143, che istituisce il Ministero per le politiche agricole in qualità di centro di riferimento degli interessi nazionali in materia di politiche agricole, forestali e agroalimentari con particolare riguardo alla attribuzione di compiti di tutela della qualità dei prodotti agroalimentari;
Considerato che la denominazione di origine protetta "Umbria" per l'olio extravergine di oliva è stata registrata ai sensi dei richiamato regolamento della Commissione n. 2325 del 24 novembre 1997, nel quadro della procedura semplificata dell'art. 17, regolamento (CEE) n. 2081/92, e che tale procedura non prevede la pubblicazione dei relativo disciplinare di produzione, della gazzetta Ufficiale dell'Unione europea;
Ritenuto che, in considerazione di quanto esposto, sussista l'esigenza impellente di pubblicare nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana il disciplinare di produzione della denominazione di origine controllata per l'olio extravergine di oliva "Umbria" affinché le disposizioni, contenute nel disciplinare di produzione approvato in sede comunitaria, siano accessibili, per informazione erga-omnes, sul territorio italiano;

Decreta:

Articolo unico

Il Disciplinare di Produzione della denominazione di origine controllata "Umbria" registrata in sede comunitaria, nell'ambito delle "Denominazioni di origine protetta" dell'Unione europea, riservata all'olio extravergine di oliva, con regolamento (CE) n. 2325/ 97 della commissione dell'Unione europea, e riportato in allegato al presente decreto e ne costituisce parte integrante.
I produttori che intendano porre in commercio l'olio extravergine di oliva con la denominazione di origine controllata "Umbria" possono utilizzare, in sede di presentazione e designazione del prodotto, anche la menzione "Denominazione di Origine Protetta" in conformità dell'art.8 dei regolamento (CEE) n. 2081/92 e sono tenuti al rispetto di tutte le condizioni previste alla normativa vigente in materia.

Roma, 6 agosto 1998
Il Ministro Pinto

Indietro

 

Frantoio Alberto Cipolloni S.a.s.
 
MASTER CARD - VISA - DINERS - AMERICAN EXPRESS - BANCA SELLA
Copyright © 2018 Cipolloni - All rights reserved
Designed and powered by
Sinergis
Carrello della spesa Help online Azienda Contatti Home Page