Frantoio Alberto Cipolloni

Home page
Azienda
Negozio virtuale
Letteratura ed etichette
Rassegna stampa
Gli chef e il nostro olio
Contatti
Mailing list
Area riservata
Help online
Dove siamo

Carrello della spesa


    

 


Rassegna Stampa

2 Novembre 1997 - Il Sole 24 Ore
Olio: poco, ma eccellente

ArticoloChissà se gli splendidi olivi di Assisi, Spoleto, dei Colli Martani, di quelli Amerini, dei Colli del Trasimeno e dei colli Orvietani abbiano risentito del terremoto. Sicuramente ci sono stati danni alle abitazioni o ai luoghi di produzione [omissis].
L'Umbria produce poco meno del 2% dell'olio d'oliva italiano ma quasi interamente extravergine irreprensibile di qualità superiore.
Questo pregiatissimo prodotto è il frutto di un ambiente ideale, della sapiente amalgama di olive provenienti da colture indenni dalla famigerata mosca olearia, di cultivar autoctone e tradizionali dell'Italia centrale: moraiolo, leccino, pendolino, agogia, raggiolo. La sua qualità primaria deriva anche da coltivazioni accorte per la produzione di frutti sani, raccolti, guarda caso, a novembre e ai primi di dicembre quasi esclusivamente a mano al giusto punto di maturazione quando il colore della buccia diventa violaceo o rossastro (a seconda della varietà) prima che la pigmentazione scura penetri nella polpa.
E' dunque saranno aiutati questi piccoli produttori nella difficoltosa raccolta che avverrà tra breve, tra mille difficoltà ambientali ? L'olio d'oliva extravergine per la produzione agroalimentare made in Italy ha il valore di un affresco, di una pieve, di una pittura: griffe come [omissis], l'azienda agricola Cipolloni, [omissis] hanno, nel loro settore, la valenza di Armani, Versace e Ferré nella moda.
[omissis]

Davide Paolini

Indietro

 

Frantoio Alberto Cipolloni S.a.s.
 
MASTER CARD - VISA - DINERS - AMERICAN EXPRESS - BANCA SELLA
Copyright © 2018 Cipolloni - All rights reserved
Designed and powered by
Sinergis
Carrello della spesa Help online Azienda Contatti Home Page